Direttore dei lavori e coordinatore sicurezza

Direzione lavori edili

Tutto quello che c’è da sapere.

Quando si deve “aprire” un cantiere edile per lavori di ristrutturazione, modifiche sostanziali della struttura, ecc. dopo aver presentato presso gli organi competenti tutte le dovute documentazioni e di primaria importanza individuare i vari soggetti attivi nell’attività di cantiere così da conferire loro obblighi, precisi adempimenti e responsabilità. I soggetti possono essere ricondotti a 3 precise figure:

  1. Committente e/o responsabile dei lavori. Il committente dei lavori è il soggetto per conto del quale viene realizzata l’opera. Nella Pubblica Amministrazione questo soggetto è il titolare del potere decisionale e di spesa relativo alla gestione dell’appalto (rif. Testo Unico)
  2. Figure a supporto: progettista, direttore dei lavori (DL), coordinatori della sicurezza (CSP e CSE);
  3. Le figure che si occuperanno dell’esecuzione dei lavori: impresa affidataria, impresa esecutrice, lavoratori autonomi.

Ci sono poi altri soggetti definiti come “soggetti interessati” e sono gli organismi deputati al controllo e alla vigilanza.

Entriamo più nello specifico.

Chi è il DIRETTORE DEI LAVORI?

È una figura professionale fiduciaria del committente che svolge la propria attività intellettuale nella fase di realizzazione dell’opera allo scopo di:

  • controllare lo svolgimento regolare dei lavori
  • esecuzione a perfetta regola d’arte in conformità ai relativi progetti e contratti
  • è il garante nei confronti dell’amministrazione comunale dell’osservanza e del rispetto dei contenuti dei titoli abilitativi all’esecuzione dei lavori

Il direttore dei lavori contrae un’obbligazione di mezzi che consiste in uno specifico impegno del professionista nell’assolvere le mansioni assegnate con la diligenza necessaria e richiesta per garantire la corretta esecuzione dell’opera. Con quest’ultima affermazione si fa riferimento all’esercizio di particolari e peculiari competenze tecniche che presuppongono un’applicazione di risorse intellettive ed operative, da parte del tecnico incaricato, commisurate all’opera da eseguire facendo perciò riferimento a ogni diligenza a seconda dello specifico caso e cantiere.

Oltre che verificare la conformità dell’opera al direttore dei lavori spettano altri compiti come:

  • l’esecuzione di tutti i lavori in modo conforme al capitolato speciale d’appalto, alle norme tecniche in coerenza con tutte le previsioni normative vigenti includendo anche l’adozione di tutti gli accorgimenti necessari a garantire la corretta e perfetta funzionalità dell’opera
  • completa rispondenza amministrativa dell’eseguito, della documentazione esecutiva oltre alla completezza degli atti contabili
  • e non ultima la sicurezza sul cantiere

Il direttore dei lavori è perciò una figura direttamente coinvolta all’individuazione e alla correzione di eventuali carenze progettuali che possano in qualche modo precludere la corretta esecuzione di un lavoro edile.

Vuoi approfondire la tematica relativa alla direzione dei cantieri e in materia di sicurezza? Puoi scriverci info@approjects.it i nostri geometri specializzati in materia ti offriranno tutte le informazioni.