Quando chiedere la C.I.L.A.?

CILA Ristrutturazioni Edilizie

Se dovete effettuare la ristrutturazione della vostra casa o comunque di un immobile e avete iniziato ad interessarvi a questi temi sicuramente avrete sentito nominare il termine “C.I.L.A.”.
Ma cos’è la C.I.L.A.? E come funziona? Cerchiamo di rispondere a tutte le vostre domande con questo articolo.

Indice dei contenuti:

  1. CILA: definizione
  2. Quando occorre presentare la C.I.L.A.?
  3. Cosa comporta la C.I.L.A. per il professionista incaricato di asseverare gli interventi?

CILA: definizione

Innanzitutto partiamo dall’ambito. Ci troviamo nel settore delle ristrutturazioni edilizie e la CILA è una delle pratiche edilizie che è necessario presentare per intraprendere lavori edili come ad esempio la ristrutturazione di immobili e locali aventi qualsiasi tipo di destinazione.

La C.I.L.A. è di fatto una comunicazione da parte di chi effettuerà l’intervento in cui il progettista assevera che gli interventi previsti rientrano nella C.I.L.A. e che rispettano le normative in vigore. Al termine dell’intervento essa è seguita dalla presentazione dell’aggiornamento catastale e dalla comunicazione di fine lavori.
Il vantaggio della C.I.L.A. è il fatto che consente di iniziare i lavori di ristrutturazione lo stesso giorno della presentazione in Comune.

Quando occorre presentare la C.I.L.A.?

In particolare la C.I.L.A. è il documento necessario per l’avviamento di opere di “edilizia libera”. Per quali interventi nel dettaglio è sufficiente presentare la C.I.L.A.?

  • lo spostamento di pareti interne (abbattimento, costruzione, ecc.)
  • l’apertura o chiusura di porte
  • tutti gli interventi interni che non riguardano la struttura portante



Scopri il nostro servizio per pratiche edilizie: la CILA

Cosa comporta la C.I.L.A. per il professionista incaricato di asseverare gli interventi?

Può capitare che il privato che si trova ad effettuare dei lavori resti spaesato di fronte ai costi legati alle pratiche edilizie. Questo può succedere tanto più con la C.I.L.A., che sembra solo una semplice dichiarazione.
Nella realtà dei fatti, però, la redazione della C.I.L.A. comporta una serie di adempimenti e verifiche, in particolare:

  • Verifica della conformità edilizio-urbanistica dello stato di fatto rispetto all’ultimo titolo abilitativo assentito
  • Verifica urbanistica per accertare se l’immobile oggetto dell’intervento ricade o meno in un’area sottoposta a vincoli e tutele. Questo aspetto è molto importante perché in questo caso è necessario acquisire prima gli altri titoli di legittimazione per poter realizzare gli interventi
  • Verifica dell’appartenenza dell’intervento all’ambito di applicazione della norma a tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. In questo caso è obbligatorio nominare il Coordinatore della sicurezza in fase esecutiva e redigere il Piano di Sicurezza e Coordinamento.
  • Verifica dell’appartenenza degli interventi ai casi previsti dal D.lgs 192/2005 per cui è obbligatorio il deposito del progetto e della relazione tecnica ex Legge 10 a firma di un tecnico abilitato. Fanno parte di questa casistica la realizzazione di un nuovo impianto termico oppure la sostituzione degli infissi. Non vogliamo però generarvi dei dubbi in merito alla questione infissi! Nel caso in cui si tratti semplicemente della sostituzione dei serramenti “la relazione tecnica a cura del progettista può essere sostituita da dichiarazione dell’impresa esecutrice”
  • Verifica della necessità di un parere preventivo dell’ASL. Questo parere può rendersi necessario nel caso in cui le modifiche distributive degli interni sono molto rilevanti
  • Verifica della necessità della dichiarazione dello smaltimento rifiuti edili e del bilancio previsionale di produzione materiali da scavo e/o demolizione
  • Nomina del direttore lavori. Questa figura non è obbligatoria per l’esercizio della C.I.L.A. ma è importante e consigliato per l’esecuzione dei lavori e può coincidere con il progettista

Speriamo con questo articolo di essere riusciti a farvi capire meglio cos’è la C.I.L.A., quando occorre e cosa prevede. Se cercate uno studio tecnico di geometri specializzato in pratiche per la ristrutturazione contattateci per un preventivo senza impegno!