Acquisto di un immobile: cosa sapere prima di comprare una nuova casa?

Acquisto immobile

L’acquisto di una casa implica un grande investimento a livello economico e spesso si incontrano termini, procedure e documenti poco conosciuti. È bene affrontare questo momento con competenza e consapevolezza.

Nell’articolo di oggi vogliamo fornirvi le informazioni di base per acquistare una nuova casa.
Il primo passo da fare quando si decide di acquistare una nuova casa è quello di farsi consegnare tutta la documentazione necessaria relativa all’immobile e soprattutto saperla interpretare correttamente, questo primo passaggio, importantissimo è anche complesso. Per svolgerlo al meglio è bene affidarsi ad un professionista come ad esempio un geometra.

Quali documenti deve avere una casa per essere correttamente venduta?

Per far si che la compravendita dell’immobile sia regolare è bene che la casa abbia la seguente documentazione:

  1. regolarità edilizia: l’immobile deve rispondere alle normative di costruzione, il tecnico che scegliete di affidare le procedure di analisi della documentazione valuterà queste regolarità.
  2. regolarità catastale: il geometra controllerà quanto dichiarato sul catasto e sulla planimetria.
  3. perizia tecnica: questa fase comprende la visione dei documenti, assicurativi e catastali della casa. Nella fase di perizia tecnica si effettua anche il sopralluogo dove vengono analizzate le strutture e il rispetto delle norme di legge e di sicurezza. Altra attività importante che viene fatta in questa fase tecnica è l’analisi del prezzo dell’immobile attraverso una perizia economica dove il geometra valuterà il valore della casa stabilendo la giusta richiesta economica in base ad una serie di parametri.

Quali sono gli aspetti da valutare prima di fare l’acquisto della nuova casa?

Oltre all’analisi dei documenti relativi al nuovo immobile è bene assicurarsi che ci siano altri aspetti prima di procedere con le fasi di compravendita di una casa.

  1. Veloce controllo sul venditore. È bene che il venditore, sia che sia privato che agenzia immobiliare, non sia un soggetto protestato o fallito
  2. Controllo sull’immobile. Valutare che l’immobile sia stato costruito nel rispetto della normativa edilizia e che non siano stati effettuati lavori abusivi o siano stati condonati, per questa fase il geometra si occuperà delle analisi, così come il controllo che non ci siano ipoteche, altri vincoli sull’immobili.
  3. Se la compravendita è stata affidata ad un’agenzia valutare la % per l’intermediazione prestata, che varia da città a città.

Dopo aver valutato attentamente, con il vostro geometra, questi aspetti più legati alla casa e alla sua conformità edilizia è il momento di procedere con la proposta economica di acquisto della casa.

In questo momento dopo aver visitato, analizzato e valutato la casa, l’acquirente può bloccare la casa e il prezzo pattuito, per farlo è necessario sottoscrive una proposta di acquisto, rilasciando un acconto sul prezzo, documento che costituisce il contratto di compravendita, in questa proposta di acquisto è bene che ci siano alcune informazioni:

  • La descrizione dell’immobile su cui viene effettuata la proposta d’acquisto
  • Impegno di acquisto dell’immobile entro la data fissata su questo documento
  • La dichiarazione scritta che l’immobile è stato visionato e accettato
  • Prezzo e modalità di pagamento dell’immobile

Se questa prima proposta viene confermata nei tempi previsti dal preliminare contratto si giunge al compromesso di vendita. Nel compromesso di vendita è bene che ci siano definiti una serie di requisiti:

  • prezzo dell’immobile e modalità di pagamento
  • data del rogito
  • dichiarazione di assenza di ipoteche e/o altri vincoli;
  • descrizione dell’immobile e sue pertinenze;
  • dichiarazione dell’acconto, caparra confirmatoria e/o caparra penitenziale;
  • dichiarazione della regolarità della casa rispetto alla normativa urbanistica edilizia;
  • dichiarazione che eventuali abusi edilizi sono stati condonati (condono edilizio);

Come abbiamo già citato per concludere il processo di compravendita di un immobile è necessario arrivare al rogito. In questo atto di compravendita, che si stipula di fronte al notaio devono essere presenti il venditore e il compratore, e viene redatto il contratto in forma pubblica.

Vi abbiamo descritto alcune attività necessarie da fare prima di acquistare un nuovo immobile, il nostro consiglio è quello di affidarsi sempre ad un professionista in grado di supportarvi e consigliarvi in questo momento importante.

Il nostro Studio Tecnico APprojects è a vostra completa disposizione per offrirvi consigli tecnici e non solo in fase di valutazione e acquisto di una nuova casa.