Opere edilizie e ristrutturazioni, fidatevi di noi

L'immagine del progetto di ristrutturazione

Le aziende che operano nel campo della progettazione edilizia devono essere in grado non solo di saper fare il proprio lavoro a regola d’arte, ma anche di saperlo comunicare in maniera ottimale.
Proprio per questo motivo per noi è sempre un’enorme soddisfazione quando i potenziali clienti ci trovano nel vasto mondo di internet e, dopo averci conosciuti di persona, si rendono conto che quello che mostriamo è semplicemente quello che siamo.

La trasparenza prima di tutto. Ecco quindi una case history di un nostro recente intervento di ristrutturazione.

Chi è la cliente?

La cliente è Ivana S. e ha scoperto ApprojectS grazie a una serie di ricerche su internet. Dopo aver conquistato la fiducia di Ivana con una comunicazione chiara sulle nostre capacità, abbiamo dimostrato di poterle essere d’aiuto rispetto alle problematiche insorte in fase di vendita su un fabbricato, risolvendo la questione in maniera professionale e in tempi celeri.

Qual è stata la richiesta del cliente?

La cliente ha ereditato un fabbricato a Segrate, nell’hinterland milanese. Tentando di vendere alcuni degli appartamenti facenti parte del suddetto fabbricato, si è trovata di fronte a uno spiacevole problema: in diversi di questi appartamenti erano state realizzate delle opere, ma senza alcun titolo edilizio per farlo.

A questo punto la necessità della cliente era la regolarizzare delle opere abusive nel tempo più breve possibile, al fine di poter concludere la vendita degli appartamenti.

richiesta-del-cliente

Quale è stato il vostro approccio? Di cosa vi siete occupati e in che modo?

In situazioni simili la prima cosa che bisogna fare è affidarsi agli atti edilizi depositati presso lo Sportello Unico di competenza. Dopo averli consultati con estrema attenzione è necessario effettuare un sopralluogo in loco per verificare di persona quello che era stato fatto nei suddetti appartamenti.

Un’attenta analisi ci ha portato a proporre alla nostra cliente la presentazione di una parziale sanatoria, prospettandole la necessità di effettuare delle opere per adeguarsi alla normativa vigente.

Approccio

Quali problemi avete riscontrato e come sono stati risolti?

Da sempre il nostro obiettivo primario è quello di minimizzare gli interventi edilizi. Questa scelta offre al cliente almeno due grossi vantaggi: una sensibile riduzione dei costi e la possibilità di alienare l’immobile in tempi molto più rapidi.

In questa commessa purtroppo non tutti i requisiti igienico sanitari erano stati rispettati. Questo ci ha portato a dover realizzare delle opere propedeutiche alla sanatoria stessa. In più è stato necessario richiedere una deroga ATS per evitare lo smantellamento di un servizio igienico già completato che, al netto della misurazione, non rispettava la superficie minima richiesta dalle normative vigenti.

quali-problemi

Quale è stato il risultato?

Tutte le opere in progetto e la richiesta deroga sono state avvallate dagli uffici competenti in tempi rapidi. Questo ha permesso alla cliente di poter vendere gli immobili nei tempi stabiliti inizialmente con l’acquirente, evitando di incorrere in fastidiose penali o inadempienze.

risultato

Particolarità da segnalare?

Il lavoro portato avanti con la nostra cliente Ivana S. è stato proficuo per un motivo molto semplice. Nonostante inizialmente non ci conoscesse, ma ci avesse semplicemente trovato in rete, la cliente si è affidata senza timori alla competenza nostri tecnici, avallando ogni nostra operazione senza dubbi.

Il segreto di un lavoro rapido e soddisfacente per entrambe le parti inizia proprio da qui: un’efficace comunicazione prima, durante e dopo tutto il processo lavorativo, come confermato dalla stessa cliente.

Ecco le sue parole:

“Ringrazio lo studio Approjects al quale mi sono rivolta. Ho riscontrato piena disponibilità, competenza e chiarezza espositiva.. Ringrazio per la pazienza dimostratami”.