Capitolato e computo metrico, cosa sono e a cosa servono?

capitolato e computo metrico cosa sono a cosa servono - Approjects

Capitolato e computo metrico, cosa sono e a cosa servono?

Nel vasto mondo dell’edilizia, si parla spesso di capitolato e computo metrico, due documenti che svolgono un ruolo chiave in ogni progetto di costruzione, contribuendo a definire, organizzare e quantificare le attività necessarie. Ma cosa sono esattamente e quale ruolo svolgono?

Capitolato: cos’è e a cosa serve

Il capitolato, o capitolato d’appalto, è un documento di carattere tecnico, allegato generalmente al contratto di appalto tra privato e impresario edile. È parte integrante del progetto di costruzione. Questo documento stabilisce le specifiche tecniche e qualitative degli interventi edili che si andranno a effettuare.

Nello specifico, il capitolato deve delineare:

  • Il dettaglio delle opere da realizzarsi;
  • Il dettaglio delle modalità di esecuzione;
  • I materiali che verranno utilizzati e le caratteristiche delle lavorazioni;
  • I costi di ogni singola voce;
  • Le modalità e i tempo di esecuzione e consegna dell’opera.

Il capitolato fornisce quindi una guida dettagliata su come realizzare il progetto, garantendo uniformità e coerenza nella sua esecuzione.

Differenze tra capitolato generale e speciale

Esistono due tipologie di capitolato: il capitolato d’appalto generale e il capitolato d’appalto speciale.

Capitolato d’appalto generale

Si tratta di un documento standard che definisce norme e regole generali valide per tutte le tipologie di appalti.
Include disposizioni di carattere legale, tecnico e amministrativo che si applicano in maniera generica a vari tipi di lavori.

Capitolato d’appalto speciale

Redatto per un appalto specifico, contiene dettagli più approfonditi relativi a un particolare progetto. Questo documento personalizzato viene redatto in aggiunta al capitolato generale e include informazioni specifiche come l’oggetto dell’appalto, la stima dei costi, le caratteristiche tecniche, le specifiche amministrative, i tempi di realizzazione, le penali eventuali e le modalità di contabilizzazione dei lavori.

Computo metrico: cos’è e a cosa serve

Il computo metrico, invece, è un documento che quantifica in modo dettagliato tutte le voci di costo necessarie per completare un progetto edilizio. Esso elenca e descrive tutte le unità di misura dei materiali e delle attività di lavoro previste nel capitolato.
In altre parole, il computo metrico rappresenta la decomposizione numerica di ciò che è definito nel capitolato, permettendo di calcolare il costo complessivo dell’opera.

Differenze tra computo metrico semplice, estimativo e consuntivo

Anche per il computo metrico è bene distinguere tre tipologie di documenti:

  • Computo metrico semplice: si esegue semplicemente una stima della sola quantità dei lavori necessari per completare l’opera.
  • Computo metrico estimativo: in cui viene aggiunta la stima dei prezzi di tutte le lavorazioni e la stima del costo totale dell’opera.
  • Computo metrico consuntivo: che viene redatto a fine lavori e permette di confrontare i costi stimati con quelli effettivamente sostenuti.

Capitolato e computo metrico: due documenti fondamentali

Entrambi questi documenti sono fondamentali per garantire la chiarezza e la precisione in un progetto di costruzione. Il capitolato, fornendo specifiche dettagliate, riduce le ambiguità e le interpretazioni soggettive, fungendo da guida pratica per tutte le fasi del lavoro.
Dall’altra parte, il computo metrico è essenziale per la gestione economica del progetto, consentendo di stimare i costi, controllare il budget e garantire la corretta esecuzione dei lavori.

Capitolato e computo metrico: servono sempre?

Entrambi i documenti sono obbligatori quando si tratta di lavori commissionati dalla Pubblica Amministrazione (D.M. 145/2000).

Nel caso invece si tratti di un privato, questi documenti non sono obbligatori ma sono utilissimi per tutelare sia l’impresa che il committente.

Anche per progetti più piccoli o standardizzati, avere un capitolato chiaro e un computo metrico dettagliato può prevenire fraintendimenti, ritardi e problemi di budget.

Capitolato e computo metrico: chi li redige?

Ad occuparsi della redazione di entrambi i documenti è un tecnico specializzato. Il nostro studio tecnico APprojectS affianca tutti i suoi clienti nelle fasi di progettazione, occupandosi della stesura del capitolato d’appalto e del computo metrico per opere di ristrutturazione o nuove costruzioni.

Se hai domande o necessitate di consulenza dettagliata riguardo al capitolato e al computo metrico per i tuoi progetti edili, APprojectS è qui per aiutarti.

Contattaci per una consulenza personalizzata.